MailChimp: Newsletter a Portata di Tutti!

La newsletter via email è uno strumento fondamentale per mantenere un contatto costante e diretto con i tuoi clienti o follower: ti consente, infatti, di inviare aggiornamenti, offerte speciali, contenuti esclusivi e molto altro direttamente nella casella di posta del destinatario, creando un legame più stretto e personale.
È, inoltre, un modo efficace per guidare il traffico verso il tuo sito web o negozio online.
Utilizzando un servizio come MailChimp, puoi facilmente gestire le tue liste di contatti, creare campagne di email marketing accattivanti e monitorare le prestazioni delle tue newsletter.
In questo modo, MailChimp ti aiuta a sfruttare al meglio le potenzialità del marketing via email, contribuendo alla crescita del tuo business.

Seguici in questo nostro nuovo articolo della raccolta dedicata al Blogging per scoprire come creare un sito come il nostro partendo da zero!

MailChimp: una prima panoramica delle sezioni disponibili

Prima di tutto: dobbiamo capire i diversi strumenti disponibili nella dashboard di Mailchimp! Come puoi vedere, una volta che hai impostato il tuo account e effettuato l’accesso, verrai indirizzato alla dashboard.

mailchimp login in  mailchimp login  mailchimp italiano  mailchimp in italiano  mailchimp ita  mailchimp pricing  mailchimp cos'è mailchimp prices  mailchimp api mailchimp prezzi  mailchimp newsletter  mailchimp newsletters mailchimp come funziona

Noterai che ci sono cinque diverse schede nella parte sinistra dello schermo: Campaigns, Automations, Audience, Analitics e Content.

Le Campagne sono le vere e proprie email, le pagine di atterraggio, ecc. che pubblichi e invii ai clienti – come parte del tuo email marketing. Discuteremo di questo in dettaglio nel quarto passaggio.

Automations è la sezione dove puoi creare il design e il contenuto per le tue campagne – ne parleremo di più nel terzo passaggio.

Audience (precedentemente Liste) è la sezione per, come non sorprende, gestire le tue liste di mailing/audience. Ne parleremo nel secondo passaggio.

Analytics – anche una sezione piuttosto autoesplicativa – è dove puoi rivedere le performance delle tue campagne. Fondamentalmente, puoi vedere chi sta interagendo con cosa, e utilizzare queste informazioni per ottimizzare le tue campagne. Andremo più nel dettaglio sui report nell’ottavo passaggio.

Content è una sezione piuttosto nuova dal 2019 che ti dà una visione migliore sui tuoi asset creativi, come immagini caricate, gif, loghi, ecc. Molto semplice, quindi non entreremo ulteriormente nei dettagli.

Esploreremo le prime quattro sezioni, così come alcune funzionalità avanzate extra potenti, in tutto questo articolo.

Quindi, iniziamo!

Crea le tue liste e configura il tuo modulo di iscrizione

Dopo esserti iscritto, Mailchimp ti guiderà attraverso l’impostazione di tutto per il tuo account, come il tuo sito web, la connessione dei social media, ecc. Puoi anche collegare il tuo negozio online a Mailchimp, se lavori nel settore dell’e-commerce. 🛍

Ma dopo tutte queste operazioni amministrative, è il momento di rimboccarti le maniche e metterti all’opera! La prima e probabilmente la cosa più importante che dovresti fare quando imposti Mailchimp è costruire le tue liste di mailing – liste pulite e aggiornate dei clienti, lead e contatti aziendali con cui vuoi comunicare.

Dopotutto, coinvolgere i tuoi clienti (e potenziali) clienti è il motivo per cui hai ottenuto Mailchimp in primo luogo, giusto? 😉

Puoi iniziare con una sola lista, ma sentiti libero di creare quante liste ritieni opportune – da notare, però: se hai lo stesso contatto su più liste, quel contatto conterà separatamente verso il tuo limite generale di iscritti, poiché le liste non sono collegate.

Puoi, ovviamente, segmentare e taggare le tue liste – ne parleremo di più qui.

Questo è come funziona la struttura dei prezzi di Mailchimp – quindi non esagerare con l’aggiunta dello stesso contatto a più liste. Può diventare molto disordinato molto rapidamente!

Non hai ancora contatti? Mailchimp ha la soluzione. 👍

Genera automaticamente un modulo di iscrizione per ogni lista che crei – puoi quindi utilizzare questo per ottenere più iscritti. Condividilo sul tuo sito web, sui canali dei social media, dove preferisci.

Puoi anche personalizzare questi moduli utilizzando il Form Builder.

Ecco come:

  1. Vai alla pagina Audience
  2. Seleziona il giusto Audience in alto a sinistra, poi clicca su Manage Audience in alto a destra e scegli Signup forms
mailchimp login in  mailchimp login  mailchimp italiano  mailchimp in italiano  mailchimp ita  mailchimp pricing  mailchimp cos'è mailchimp prices  mailchimp api mailchimp prezzi  mailchimp newsletter  mailchimp newsletters mailchimp come funziona
mailchimp login in  mailchimp login  mailchimp italiano  mailchimp in italiano  mailchimp ita  mailchimp pricing  mailchimp cos'è mailchimp prices  mailchimp api mailchimp prezzi  mailchimp newsletter  mailchimp newsletters mailchimp come funziona
  1. Seleziona Form builder
  2. Clicca sul menu a discesa Form e response emails, e scegli quale modulo vuoi modificare
  3. Clicca sulla scheda Design it qui sotto
  4. Clicca sulle schede Page, Body, Forms o MonkeyRewards per rivedere le opzioni di personalizzazione; utilizza i campi e i menu a discesa per apportare tutte le modifiche che desideri agli stili, ai colori e ai campi – Mailchimp salva automaticamente le tue modifiche

Quando sei soddisfatto del design, clicca su Save & Close. Fatto! Copia il codice del tuo modulo e condividilo su tutti i tuoi canali online.

Newsletter via email o email personali su larga scala?

Prima di iniziare a imparare come creare modelli di email e inviare campagne email, vorrei verificare rapidamente se sei nel posto giusto. se stai cercando di:

  1. Inviare una newsletter via email
  2. Inviare email personali su larga scala

Se sei qui per l’opzione 1, continua a leggere! Mailchimp è ottimo, o ci sono altre opzioni di software per newsletter per te. Noi usiamo Mailchimp anche per la nostra newsletter. (Puoi iscriverti alla nostra newsletter sulla homepage del nostro blog se sei interessato!) Vai avanti e salta alla prossima sezione!

Se sei qui per l’opzione 2, potresti voler considerare un’altra opzione.
Il vantaggio di utilizzare Mailchimp per questo una newsletter è che puoi inviare email a migliaia di persone contemporaneamente, velocemente. vediamo però due svantaggi di Mailchimp:

  • La tua email non sembrerà davvero personale. L’occhio allenato (e le persone sono addestrate oggi a rilevare le email di massa) vedrà sempre che si tratta di un’email di massa.
  • Non atterrerà nella casella di posta prioritaria del tuo pubblico. Le caselle di posta come Gmail e Outlook oggi ordinano le email inviate con un fornitore di servizi email in una scheda chiamata “Promozioni” o “Altro”.
  • Il punto precedente comporta anche tassi di apertura più bassi (e quindi anche meno clic e risposte).
  • Dato che Mailchimp deve affrontare un certo abuso (da parte di un piccolo ma consistente gruppo di persone), questo può anche causare che la tua email sia più probabile che venga catturata in una cartella di spam.

Quindi qual è l’alternativa che non ha tutti questi svantaggi? Puoi inviare queste email direttamente dalla tua casella di posta, in modo personale e su larga scala. Sì, esiste anche un software per questo! Dai un’occhiata a questa guida su come inviare email di massa su larga scala che sembrano personali.

Crea il tuo primo modello di email con MailChimp

Quando si tratta di email marketing, si sente parlare molto di design, modelli, campagne, ecc., una domanda nasce quindi spontanea:

Qual è la differenza tra modelli e campagne?

Come accennato in precedenza, la funzione dei modelli di Mailchimp è essenzialmente dove puoi progettare layout riutilizzabili per i tuoi contenuti, mentre le campagne sono per inviare i messaggi effettivi.
Fortunatamente, Mailchimp rende facile per te riutilizzare i design delle campagne o replicare le campagne esistenti, ma quando si utilizza lo strumento, è solitamente meglio mettere i contenuti riutilizzabili nei modelli e i contenuti specifici del messaggio nelle campagne.

Come utilizzare i modelli preimpostati di MailChimp

Parliamo ora di come utilizzare i modelli: come vedrai, ci sono molte opzioni di modelli preimpostati disponibili da Mailchimp: sentiti libero di utilizzare questi mentre stai imparando a creare modelli ben progettati.

Se vuoi puoi anche iniziare da zero e creare il tuo modello per farlo corrispondere al tuo branding e stile: Mailchimp salva anche le immagini che vengono caricate sul tuo account, quindi puoi riutilizzarle nei modelli futuri.

Il processo di costruzione di un bellissimo modello di email è relativamente semplice, poiché Mailchimp ti dà l’opzione di trascinare e rilasciare blocchi di contenuto nella tua newsletter.

mailchimp login in  mailchimp login  mailchimp italiano  mailchimp in italiano  mailchimp ita  mailchimp pricing  mailchimp cos'è mailchimp prices  mailchimp api mailchimp prezzi  mailchimp newsletter  mailchimp newsletters mailchimp come funziona

Come puoi vedere, ci sono molte opzioni disponibili qui. Dai video esplicativi alle immagini ai pulsanti di call-to-action, è facile creare un’email con contenuti dinamici e interessanti: Mailchimp salva il tuo lavoro man mano che procedi e, quando hai finito, puoi salvare ed uscire dall’editor.

Suggerimento: Non dimenticare di aggiungere i merge tag!

I dati che hai aggiunto a Mailchimp, come i loghi e l’indirizzo della tua attività, sono salvati sotto merge tag e ti aiutano ad aggiungere il branding senza dover reinserire le informazioni ogni volta.
Direttamente in questa pagina del sito ufficiale di MailChimp trovi tutti i Tag necessari per iniziare.

Una volta che hai progettato l’email o la pagina di atterraggio perfetta, ora è il momento di inviarla al tuo pubblico!

Crea la tua prima campagna su MailChimp

Le campagne sono il luogo in cui invierai il tuo messaggio al tuo pubblico, che si tratti di un annuncio, una pagina di atterraggio o un’email, quindi vediamo come possiamo fare questo! Un esempio: diciamo che vuoi creare una newsletter e inviarla al tuo pubblico. Una volta sviluppata la newsletter in un modello, è il momento di creare la tua prima campagna. Per creare una campagna email:

  1. Vai su Campagne e clicca su Crea Campagna
  2. Seleziona Email, inserisci un nome per la campagna e clicca su Inizia
  3. Nella sezione A, clicca su Aggiungi Destinatari e seleziona a quale lista desideri inviare l’email; puoi anche selezionare specifici segmenti o tag all’interno della lista se hai segmentato il tuo pubblico in un certo modo
  4. Clicca su Salva e passa alla sezione Da; inserisci il nome e l’indirizzo email da cui desideri che provenga il messaggio e clicca su Salva
  5. Successivamente, nella sezione Oggetto, clicca su Aggiungi Oggetto e inserisci l’oggetto e il testo di anteprima per l’email – scrivi qualcosa che farà risaltare la tua email! Clicca su Salva e passa alla sezione successiva
  6. Nella sezione Contenuto, clicca su Design Email e seleziona il modello che desideri utilizzare per la tua email; Mailchimp ti mostrerà nuovamente la pagina dell’editor in modo da poter controllare il contenuto e apportare eventuali modifiche dell’ultimo minuto al design
    *Se preferisci, puoi anche utilizzare questo passaggio per aggiungere contenuto e progettare la tua email invece di utilizzare la funzione Modello per aggiungere contenuto in precedenza – è una preferenza personale
  1. Una volta che il tuo contenuto è pronto, hai l’opzione di collegare i tuoi account Facebook e Twitter al messaggio in modo che Mailchimp possa condividere automaticamente la tua campagna con i tuoi follower – questo passaggio è opzionale
  2. Infine, vedrai un elenco puntato in fondo alla pagina che riassume le cose che stai includendo e non includendo nella tua email; assicurati di rivedere questo per assicurarti di tracciare tutto ciò che desideri tracciare con l’email
  3. Clicca su Invia e conferma o, se desideri inviare l’email in un momento successivo, clicca su Programma e seleziona l’ora in cui desideri che la tua email venga inviata Congratulazioni! Hai appena inviato la tua prima campagna email su Mailchimp!
mailchimp login in  mailchimp login  mailchimp italiano  mailchimp in italiano  mailchimp ita  mailchimp pricing  mailchimp cos'è mailchimp prices  mailchimp api mailchimp prezzi  mailchimp newsletter  mailchimp newsletters mailchimp come funziona

Utilizza l’automazione, risparmia più tempo

Dato che su InnovatorsHub siamo grandi fan dell’innovazione e dell’automazione, vale sicuramente la pena sottolineare le funzionalità di automazione delle email disponibili per gli utenti di Mailchimp!

Dall’invio di email di onboarding ai nuovi clienti alla creazione di un flusso di lavoro per accogliere i nuovi iscritti, ci sono molti modi per risparmiare tempo a te e al tuo team nell’invio di email. Come si accede a questa funzione? Diciamo che vuoi dare il benvenuto ai nuovi iscritti alla tua mailing list:

  1. Vai su Campagne
  2. Crea una nuova campagna e seleziona Email automatizzata
  3. Da qui, vedrai che ci sono molti flussi di lavoro automatizzati disponibili; per ora, seleziona Benvenuto ai nuovi iscritti
  4. Dai un nome alla campagna e seleziona la lista che vuoi utilizzare per l’automazione
  5. Da qui, puoi progettare la tua email e modificare tutte le impostazioni secondo le tue preferenze; puoi anche aggiungere altre email a un flusso di lavoro se, ad esempio, desideri inviare anche email di onboarding. (per arrivare qui, clicca su “Usa impostazioni avanzate” in alto a sinistra) mailchimp email automation
  6. Una volta che tutto è impostato, clicca su Avanti e controlla tutte le impostazioni prima di cliccare su Pubblica

Ed eccoci qui: stai inviando email automatizzate ai tuoi nuovi iscritti senza muovere un dito.

Grazie per aver letto questo articolo su come utilizzare Mailchimp per le tue esigenze di email marketing, speriamo che tu abbia trovato queste informazioni utili e che ora ti senta più a tuo agio nell’utilizzare questo servizio per le tue campagne di email marketing.

Ricorda, l’automazione è un ottimo modo per risparmiare tempo e migliorare l’efficienza, quindi sfrutta al massimo le funzionalità di automazione di Mailchimp.

Come sempre, se hai domande o desideri ulteriori informazioni, non esitare a contattarci.
Ci vediamo nel nostro prossimo articolo dedicato al mondo del Blogging!

Articoli più recenti: